Laura Marino: “Oreficerie medievali: le arti preziose al servizio della Fede”

Caricamento Eventi

Lo sfavillio dell’oro, la lucentezza delle pietre preziose, il candore delle perle e lo splendore delle gemme dalle connotazioni alchemiche e quasi magiche esercitano, fin dall’antichità, un grande fascino sugli uomini. Divinità, quali Efesto o Vulcano nel mondo mediterraneo e Wiland in quello nordico, sono i primi, mitici, artefici di questa materia. L’oro acquista un ruolo primario anche in ambito cristiano

Torna in cima