Nata a Mondovì, ha svolto attività di centralinista. E’ sposata, madre di due figlie e nonna di due nipotini che fra qualche giorno saranno tre.Si occupa attivamente delle problematiche relative agli ipovedenti.