Nata a Torino, frequenta il liceo artistico presso l’Accademia Albertina e la facoltà di Architettura dell’ Università di Torino. Contemporaneamente si iscrive ad un corso di grafica, attraverso il quale si avvicina con passione ed entusiasmo all’illustrazione. Dopo un anno di esperienza presso uno studio di architettura, decide di dedicarsi esclusivamente all’editoria per bambini. I libri della sua infanzia hanno avuto un’importanza grandissima per la sua futura formazione; da piccola aveva iniziato molto presto a disegnare, le sue prime prove “impegnative” risalgono a quando aveva 3 anni e trascorreva già molto tempo con le sue matite colorate inventando personaggi e storie. Si potrebbe dire che non ha mai smesso di giocare con matite e pennelli e di questa fortuna è consapevole: quando si è imposta la scelta tra colori e tecnigrafo non ha avuto esitazioni e quello che per lei era divertimento, è diventato anche il suo lavoro nonchè un mezzo bellissimo per conservare e trasmettere la poesia dell’infanzia. Collabora con diverse case editrici italiane e straniere, a volte anche come autrice. Tra queste Mondadori, Dalla Parte delle Bambine, Edizioni EL, Salani, Giunti, La Coccinella, Gakken (Tokyo), Castalia, De Agostini, Franco Cosimo Panini Ed., Editoriale Scienza, Lineadaria, Principi & Principi, EGA Edizioni, Lapis, Notes Edizioni. Il libro”La giubba pezzata” (Dalla Parte delle Bambine) è stato selezionato per per il Premio di Letteratura per l’Infanzia Cassa di Risparmio di Cento (1980) Con il “Manualotto di Gaia la Terra” ( Ed. La Coccinella ) ha vinto il premio ” Un libro per l’ ambiente ” di Legambiente. (1999) Ha preso parte a mostre personali e collettive in Italia: a Torino, Sàrmede (Treviso),Gualtieri (Reggio Emilia), Collodi, Verbania, Bari, Moncalieri (To), Gorizia, Follonica, Novara, Roma, Genova, Caluso (To), Ravenna, e all’ estero: personale a Kunitachi (Tokyo), collettive a Strasburgo, Bogotà.