Professore ordinario di Scienza dell’Amministrazione presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università del Piemonte Orientale. Nato a Cuneo Il 3 dicembre 1947 Presidente dal 2003 del Centro interdipartimentale per il Volontariato e l’Impresa sociale, costituito presso l’Università del Piemonte orientale con la cooperazione congiunta del Dipartimento di studi politici (POLIS) a prevalenza economico-storico-politologica e del Dipartimento di studi sociali a prevalenza sociologica. In tale qualità ha diretto la Ricerca su L’associazionismo su base volontaria in Provincia di Alessandria negli anni 2003 e 2004 e la successiva ricerca su L’impatto territoriale dei finanziamenti delle Fondazioni bancarie al Volontariato in Piemonte nel 2005. Dal 2006 è presidente della Fondazione Nuto Revelli e vicepresidente del Centro Studi Piero Gobetti. E’ autore di numerosi saggi e ricerche focalizzati in particolare sulle trasformazioni sociali connesse con l’innovazione produttiva, e sul loro impatto sulle forme e sulle dinamiche politiche. In particolare si è occupato delle caratteristiche socio-economiche che hanno caratterizzato la cosiddetta “epoca fordista”- il lungo ciclo novecentesco incentrato sulla produzione di grande fabbrica e sulla razionalizzazione sociale su di essa incentrata – e delle dinamiche aperte dalla sua crisi e dai tentativi di un suo superamento (indebolimento dei sistemi di welfare e possibili evoluzioni di essi, frammentazione del mercato del lavoro, flessibilizzazione e precarizzazione del lavoro, ecc.).