Maria Soresina (1940) è nata e vive a Milano. È laureata in scienze politiche. Accanto all’attività professionale ha sempre coltivato lo studio, che negli ultimi due decenni si è concentrato su Dante, sul quale ha pubblicato tre libri: Le segrete cose. Dante tra induismo ed eresie medievali (Moretti & Vitali, 2002 e 2010) Libertà va cercando. Il catarismo nella Commedia di Dante (Moretti & Vitali, 2009) Mozart come Dante. Il Flauto magico: un cammino spirituale (Moretti & Vitali, 2011). I libri sono stati recensiti su vari giornali e riviste, alla radio (Radio3 RAI) e alla televisione (RAI 2 e RAI 1). In questi anni Maria Soresina ha pubblicato vari articoli su riviste letterarie e tenuto oltre cento lezioni e conferenze in Italia e all’estero. Nel sito www.segretecose.it sono elencate quelle tenute dopo la pubblicazione del primo libro, ma già prima aveva tenuto numerose conferenze, tra cui “Il simbolo della barca in Dante” al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano nel 1997 e “La cosmologia dantesca” alla Facoltà di Lingua e Letteratura Italiana dell’Università di Budapest nel 2000.

 

Curriculum