Direttore Strategico LVIA
TITOLO DI STUDIO Laurea quinquennale in Scienze Agrarie (UNIPI), Diploma presso la Scuola di
Studi Universitari e Perfezionamento Sant’Anna di Pisa e Master in Scienze Agrarie Tropicali (Leuven-la-Neuve Belgio)

OBIETTIVO PROFESSIONALE

“Attualmente Direttore Strategico LVIA, ho 24 anni di esperienza nella cooperazione
internazionale, nella gestione e nel coordinamento di team in Africa e in Italia.
Supporto una visione trasformativa basata sui diritti e di promozione della
corresponsabilità sia in Africa che in Italia, attuata sia tramite la progettualità che
con azioni di advocacy in rete.
Dopo 7 anni sul campo tra Tanzania ed Etiopia, ho svolto per 2 anni il ruolo di Policy
Advisor LVIA in Africa orientale, prima di impegnarmi nel coordinamento programmi
e nella direzione dalla sede centrale di LVIA. Nella rete di ONG europee CIDSE,
partecipo al gruppo di lavoro sulla resilienza e la sovranità alimentare, e in Italia con
contributi nei dialoghi sull’investimento responsabile in agricoltura e per il
rafforzamento del nesso tra azione umanitaria e resilienza.
Membro dal 2019 del gruppo di lavoro italiano sull’agroecologia che ha dato luogo
ad Azione Terrae: coalizione per la transizione agro-ecologica. Dal 2021 sono Focal
point di Link 2007 sull’Agricoltura e sui Sistemi alimentari sostenibili, nonché per il
diritto all’acqua, presso la coalizione “Butterfly Effect” e il network European Pact for
Water
Lavoro sui processi di rafforzamento istituzionale e di formazione. Ho condotto
ricerche nel campo dell’ICT e della gestione della conoscenza in agricoltura presso
la Scuola di Studi Universitari e Perfezionamento Sant’Anna di Pisa dove sono stato
per tre anni coordinatore scientifico del Corso di Alta Formazione in Sviluppo Rurale.
Autore di pubblicazioni su innovazione, accesso all’acqua e governance idrica,
sistemi alimentari e ICT in agricoltura. I percorsi di innovazione, lavoro in rete e
apprendimento organizzativo sono al centro dei miei obiettivi professionali.”