Ha debuttato come solista sul palcoscenico della Haydn Saal di Vienna nel 2022 con la Euro Sinfonietta Wien. Diplomata col massimo dei voti e la
lode presso il Conservatorio “Giorgio Federico Ghedini” di Cuneo sotto la guida del Maestro Maurizio Valentini nel 2021 con una tesi dedicata alle opere
per flauto di Antonio Vivaldi; si è perfezionata con il Maestro Andrea Manco e ha partecipato a masterclass con flautisti di fama internazionale come Paolo Taballione Andrea Oliva, Riccardo Ghiani e Gisela Mashayekhi-Beer.
Ha seguito altresì percorsi di approfondimento di prassi esecutiva del repertorio barocco con Davide Vittone; prassi esecutiva del periodo classico con Lorenzo Coppola e di forme della danza barocca con Deda Cristina Colonna.
Dal 2022 frequenta il biennio di musica da camera presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma. Nel 2020 è stata selezionata per partecipare al corso di Formazione Orchestrale “Obiettivo Orchestra” tenuto dalle prime parti della Filarmonica Teatro Regio di Torino, Federico Giarbella e Sara Tenaglia, avendo così l’opportunità di esibirsi come primo flauto sotto la guida del Direttore d’Orchestra Donato Renzetti. Si è esibita nella Stagione Artistica del Conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo per la rassegna “Concerti Fuori Porta” e “I giovedì del Conservatorio”. È stata invitata a collaborare come professore d’orchestra all’Orchestra Filarmonica del Piemonte e all’Orchestra Antonino Vivaldi come secondo flauto e ottavino e all’Orchestra Bartolomeo Bruni di Cuneo e si è esibita nell’ambito del TorinoJazzFestival.

Dal 2023 suona stabilmente in duo con l’arpista Martina Natuzzi, insieme tengono concerti in tutta Italia e nel settembre dello stesso anno debuttano con il Concerto per flauto, arpa e orchestra KV299 di W. A. Mozart in occasione del festival Verdi Off.