Caricamento Eventi
Questo evento è passato.
3.842 km, sulle strade più alte d’Europa. Il viaggio è iniziato dai Carpazi in Romania, la catena montuosa tra le più lunghe d’Europa ma ancora poco conosciuta malgrado l’ambiente spettacolare. Su queste montagne la natura ancora incontaminata, permette incontri straordinari come l’orso dei Carpazi. Numerosi piccoli villaggi riportano ad un vivere semplice e concreto, dove le tradizioni sono ancora molto radicate.
Attraversando nove nazioni: dopo la Romania, ho viaggiato in Ungheria, sugli Alti Tatra – la catena montuosa tra Slovacchia e Polonia – e sulle montagne della Slovenia, Austria, Svizzera, Francia e naturalmente Italia. 93 salite, 105.000 metri di dislivello in salita su strade asfaltate, sterrate e mulattiere alcune tracciate dagli alpini durante il primo e il secondo conflitto mondiale come la “strada degli eroi” sul Monte Pasubio.
 
Sulle Alpi Occidentali è stata la volta delle salite al cospetto delle grandi montagne: Cervino, Monte Rosa, Gran Paradiso, Monte Bianco e sulle storiche strade militari tra le quali: la strada dell’Assietta, il Col du Parpaillon, il Col de Sommeiller, la strada della Gardetta e l’Alta Via del Sale. (da https://www.panzeracommunications.eu/2022-estate.html)
Torna in cima