“Uomini e animali nelle Alpi Marittime” dalla Preistoria al Medioevo

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Verranno illustrate, attraverso un nuovo percorso archeologico, le principali tematiche delle indagini paleoambientali e paleoeconomiche che, alla luce degli studi più recenti, si possono prospettare per l’arco alpino sud-occidentale. I dati che emergono da tali ricerche sono fondamentali per la ricostruzione del contesto naturale e antropico e soprattutto dello stile di vita delle genti che anticamente popolavano il nostro territorio. L’importanza della ricca risorsa faunistica nelle montagne alpine (orsi, marmotte, cinghiali, cervi, caprioli e volatili di varie specie) e le complesse strategie di sfruttamento attuate dall’uomo (allevamento, pastorizia, caccia) saranno delineate nel loro evolversi, in relazione ai cambiamenti del popolamento, in un arco temporale che va dalla preistoria al medioevo. La lezione ha come obiettivo l’analisi e la valorizzazione delle molteplici fonti archeologiche, storiche, antropologiche ed etnografiche, che conservano tracce e indizi scientificamente utili a conoscere lo sviluppo della convivenza e della relazione tra uomini e animali sul nostro territorio alpino.

Torna in cima